Tesseramento

Voucher: Fedriga, Pd apre strada a lavoro nero per timore referendum

Roma, 17 mar. - "A causa dell'assurda mossa del Pd si passa da un lavoro sfruttato a voucher ad un lavoro sfruttato in nero. Prima il Pd ha snaturato questo sistema di retribuzione allargandone le maglie in maniera smisurata e ora, per paura del voto popolare, lo stesso Pd li elimina. Una misura irresponsabile che non fa altro che andare contro imprese e famiglie che continuano ad essere ostaggio delle lotte interne e di potere del Pd.  I voucher utilizzati all'interno di determinati parametri come ad esempio nei lavori stagionali e nell'assistenza domiciliare ad anziani e disabili rappresentano l'unico strumento perché determinate attività possano svolgersi, l'alternativa è il nero. Peccato che il Pd, temendo che il referendum sia causa di perdita di consensi e poltrone, preferisca aprire la strada al lavoro sommerso".  
 
Così Massimiliano Fedriga, capogruppo alla Camera della Lega Nord.

 

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2017 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159