Calderoli. Ius soli. Pd vuole approvarlo? Faremo le barricate nel palazzo. Ma fuori rischiano di trovare i forconi...

08 novembre 2017 - Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire.

Il PD e la sinistra, ormai ridotti a minoranza politica in tutto il Paese, come hanno dimostrato prima le Amministrative dove li hanno spazzati via ovunque, poi i referendum in Lombardia e Veneto dove i loro appelli all'astensione non hanno sortito effetto e infine nel tracollo del voto in Sicilia, insistono per approvare lo ius soli entro la fine della legislatura sapendo che poi nella successiva non avranno numeri per farlo?
Uno schiaffo alla democrazia e a quanto stanno ripetendo i cittadini, da nord a sud, con i loro voti.
La sinistra si fermi, ora, non forzi la mano per una legge per regalare la cittadinanza che vuole solo il Palazzo, per avere i nuovi voti degli immigrati, ma che il popolo non vuole.
Si fermino, altrimenti noi faremo le barricate qui nel Palazzo, ma fuori rischiano che i cittadini inferociti vengano a cercarli con i forconi...
 
Lo afferma il sen. Roberto Calderoli, vicepresidente del Senato

2 per mille

 

 

 

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2017 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159