Ambiente: arrigoni (ln), ddl centralista e inefficace

ROMA, 18 MAGGIO - " Quello approvato oggi è un provvedimento centralista, che si allontana dal principio federalista; un provvedimento pasticciato, monco e, dunque, inefficace. È centralista per il negativo ruolo dato all'ISPRA, Istituto che da troppo tempo - ricordiamocelo - con le profonde carenze operative ha solo dimostrato di galleggiare.E' mancata la volontà di introdurre un miglioramento efficace. Senza le risorse umane e soprattutto economiche per fare monitoraggi e controlli, non si va lontano. Resterà dunque difficile prevenire e contrastare le ecomafie, ma soprattutto i nuovi reati ambientali recentemente introdotti".

Lo ha detto in aula per la dichiarazione di voto sulla legge di riforma delle agenzie ambientali, Paolo Arrigoni capogruppo per la Lega Nord in commissione ambiente.

" Il Corpo forestale dello Stato è stato smantellato mentre le cronache e le inchieste fanno emergere sempre più l'esistenza di inquinamenti e disastri ambientali creati in passato, cui altri se ne aggiungeranno, visto che sempre più aziende, per la profonda crisi economica e con il fenomeno della delocalizzazione , chiudono l'attività, lasciando sul terreno problemi e fideiussioni, presentate e difficilmente escutibili, tali da non consentire il perseguimento del principio «chi inquina paga». Votiamo contro - ha concluso Arrigoni - perchè questo governo sull'ambiente ancora una volta non fa nulla di concreto". 

 

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2020 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159