Siria: rondini (ln), rimuovere subito sanzioni

Roma 23 MAG -“Il Governo si attivi intervenendo in sede Europea, al fine di rimuovere le sanzioni che affliggono la Siria e che negli ultimi cinque anni hanno contribuito a distruggere la società di quel martoriato Paese condannando la popolazione a fame, epidemie, miseria e favorendo l’attivismo delle milizie combattenti integraliste e terroriste che oggi colpiscono anche in Europa. A ciò si aggiunga una guerra, che ha già comportato 250.000 morti e sei milioni di profughi. La retorica sulla fuga delle popolazioni dalla Siria appare quanto mai ipocrita in considerazione delle misure restrittive applicate al Paese. Non è possibile affamare genti stremate negando loro la possibilità di rimanere nella propria terra e costringendo un intero popolo a rischiare la vita nel tentativo di fuggire da una situazione intollerabile.  E’ ora di dire basta alle sanzioni e alla politica cinica e miope delle istituzioni europee”. Così il deputato della Lega Nord Marco Rondini firmatario di una mozione presentata dal gruppo della Lega alla Camera. 

 

Simbolo Europee 2019

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2019 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159