Brexit: tosato (ln), primo passo ue verso buonsenso è stop sanzioni russia

ROMA, 27 GIU. - "Le sanzioni contro la Federazione Russa da parte dell'Unione Europea sono una vera follia. I danni all'economia italiana sono incalcolabili e non hanno portato a nessun risultato diplomatico positivo. Le sanzioni non vanno prorogate ma immediatamente annullate".

Lo dichiara Paolo Tosato, senatore leghista primo firmatario della risoluzione presentata dal gruppo annunciando il parere contrario del governo e la conseguente bocciatura della risoluzione.

"In Europa c'e' chi non fa gli interessi dei Popoli che dovrebbero rappresentare ma di poche lobby di potere che stanno provocando danni incalcolabili per il nostro futuro sviluppo sociale ed economico. Abbiamo chiesto  al Governo Italiano - spiega Tosato - di assumere una posizione ferma e chiara in sede Europea. Purtroppo ancora una volta Renzi si è dimostrato irresponsabile e inaffidabile. Le buone intenzioni non bastano più. I segnali dell'insofferenza e della sfiducia dei Popoli Europei nei confronti dell'establishment dell'UE sono di giorno in giorno sempre piu' evidenti. La Brexit ne è l'ultimo e più eclatante esempio recente. O la strategia europea cambia mettendo al primo posto il benessere dei cittadini e delle comunità o la dissoluzione dell'UE diventerà una valanga inarrestabile. Il primo passo da compiere e' cancellare le sanzioni alla Federazione Russa e riprendere relazioni economiche e politiche che rappresentano - conclude Tosato - la nostra scelta piu' naturale e il nostro futuro".

 

Simbolo Europee 2019

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2019 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159