Immigrazione: crosio (ln), 'profughi' alle terme, valtellinesi a lavorare per mantenerli

ROMA, 28 GIU. - " Ho visto le foto apparse sulla stampa e sui social: quella di presunti profughi in pieno relax alle terme in Valtellina. Chi si occupa della gestione di questi immigrati ci dica se si tratta dei presunti profughi ospitati e, in questo caso, con che soldi si godono la nostra valle in totale relax. Se ci vanno a spese dei contribuenti, sarebbe gravissimo. Saremmo al completo paradosso, all'apice dell'insulto al buonsenso con i clandestini che si godono splendide giornate in alta Valtellina, uno dei posti più belli del paese, mentre i valtellinesi si spaccano la schiena per mantenerli. La misura è colma, non vogliamo questa società, quella di Renzi, Alfano e Boldrini che hanno concretizzato con l'invasione una scellerata politica immigratoria che genera solo ingiustizie, violenze, e degrado".

Lo dichiara Jonny Crosio, senatore della Lega Nord.

 

Simbolo Europee 2019

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2019 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159