Def: Guidesi (LN), governo si fermi, così è fantasia al potere. Chiediamo serietà

Roma, 5 ott. - "Il documento economico e finanziario non può essere trasformato in un utopistico libro bianco-spot elettorale, dalle stime irreali che ignora l’attuale situazione italiana. Condividiamo appieno le perplessità espresse dal presidente Boccia e dagli auditi, la nota di aggiornamento del Def oltre a non essere credibile è un libro bianco nel vero senso del termine, così diventa anche impossibile un serio confronto in parlamento. Ne va della credibilità anche del ministro Padoan che invitiamo a non seguire i "giochi" del presidente del consiglio ma a produrre stime e documenti seri. La fantasia con la quale è stato predisposto il Def, oltre infatti a non avere la certificazione degli enti preposti, cancella completamente la già scarsa credibilità di questo strano paese nei confronti dei mercati. Così si mette a rischio il risparmio degli italiani. Troviamo sorprendente è allarmante che un ministro dell’economia di un paese in così grave difficoltà si presti alla comunicazione politica di un presidente del consiglio che muove il bilancio dello stato non secondo gli indicatori e gli obiettivi economici ma secondo i sondaggi elettorali. Chiediamo serietà, nel rispetto soprattutto dei tanti cittadini senza lavoro e senza reddito. Se Padoan non ha la forza di salvaguardare i minimi principi di serietà istituzionale, salvi almeno la sua credibilità personale e si dimetta”. 
 
Lo dichiara Guido Guidesi, capogruppo della commissione bilancio della Lega Nord

 

Simbolo politiche 2018

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2019 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159