Verso l'Europa del buonsenso!

Calderoli. Riforme. Come fanno gli uomini di sinistra del Pd a restare con l’Erdogan di casa nostra? Renzi vuole trasformarci in una Turchia

10 ott. - Quousque tandem abutere, Catilina, patientia nostra??

O meglio Vanna Marchi (e spero che la diretta interessata non si offenda e non mi quereli)…

Perché quando è troppo è troppo.

Se il segretario del mio partito avesse detto e si fosse comportato come ha fatto Renzi oggi, schiaffeggiando i suoi interlocutori, e promettendo il tutto ‘a babbo morto’, mi sarei alzato e me ne sarei andato, resistendo alla forte tentazione di prenderlo a pomodorate.

Non capisco come gli esponenti del Pd che hanno una storia di sinistra alle spalle possano continuare a sedere al tavolo con l’Erdogan di casa nostra.

Basta con i ‘ni’, i se, i ma e i però: tirino fuori gli attributi e lo mandino a quel Paese una volta per tutti…

In ogni caso il popolo italiano non può più accettare questa continua presa per i fondelli, che con questa riforma rischia di trasformarci sempre più in una nuova Turchia.

Con questa riforma si sta realizzando un ‘colpo di Stato’, senza i carri armati nelle strade, ma mascherato con l’inganno del voto dei cittadini cui viene chiesto di votare per una cosa quando invece è l’esatto contrario…

 

Lo afferma il sen. Roberto Calderoli, Vice Presidente del Senato e Responsabile Organizzazione e Territorio della Lega Nord

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2019 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159