Immigrazione: Molteni (Ln), don Vigorelli vergognoso. Qualcuno lo fermi

Roma, 8 Novembre - "Don Alberto Vigorelli, prete di Mariano Comense è vergognoso e dal pulpito prega così: "O si è cristiani o si sta con Salvini".
Siamo stanchi di questi continui tentativi di scomunica da chi usa il pulpito per fare propaganda politica filoimmigrazionista. Qualcuno fermi Vigorelli che si permette persino davanti a decine di bambini di decidere chi sia o meno cristiano. Il Prete di Mariano Comense già nel 1997 si dichiarava orgogliosamente un 'compagno' - niente di male -  noi siamo orgogliosamente leghisti però pretendiamo rispetto soprattutto da chi indossa l'abito talare.  Per fortuna non tutti i don sono così ma la misura è colma: la scomunica di Don Vigorelli ai leghisti è inaccettabile. Come può la diocesi tollerare tutto questo razzismo e questa incitazione all'odio? Noi ora pretendiamo delle scuse".

Così Nicola Molteni, vicepresidente del gruppo parlamentare leghista a Montecitorio.

 

Simbolo Europee 2019

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2019 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159