Banche: Lega davanti a Bankitalia con i risparmiatori truffati

Roma, 22 Novembre - "Questo governo ha tolto la possibilità ai risparmiatori truffati di poter essere rimborsati. E' un furto legalizzato da Renzi e dalla Boschi per coprire la scellerata gestione delle Banche operata da loro parenti e protetti. A un anno di distanza i cittadini truffati non hanno ricevuto quasi nulla di quanto gli spetta. Questo è il governo dei servi dei banchieri.  Oggi davanti a Bankitalia ci siamo anche noi per protestare con i truffati di banca Etruria, banca Marche, Carife e Carichieti. Renzi aveva promesso che li avrebbe rimborsati e invece li ha abbandonati. Nella repubblica dei voucher e del popolo truffato, il dittatorello di Rignano gira l'Italia per il Sì a spese dei cittadini elencando risultati positivi e obiettivi raggiunti che però non esistono. Le terribili storie di questi risparmiatori sono l'ulteriore stimolo per spingerci il 4 dicembre a votare No. Mandiamo a casa questi difensori di banchieri truffatori".


Così Gian Marco Centinaio e Massimiliano Fedriga presidenti dei gruppi parlamentari leghisti a nome della delegazione del Carroccio che oggi ha manifestato fuori da Bankitalia con i risparmiatori truffati, tra loro i senatori Paolo Tosato, Paolo Arrigoni, Stefano Candiani, Sergio Divina. 

 

Simbolo Europee 2019

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2019 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159