Pensioni: Simonetti (LN), nessuna proroga. Donne beffate da Renzi

Roma, 23 nov. – “Ancora una volta il governo Renzi si beffa delle donne.  L’ennesima presa in giro nonostante l’attesa estenuante delle lavoratrici nate nel ‘57 e ‘58.  Il governo infatti non applica nessuna proroga per "opzione donna" e cancella definitivamente ogni speranza di prosecuzione della sperimentazione voluta dall'allora ministro Maroni. Oggi il governo, di fatto, interviene solo per applicare ed interpretare correttamente la legge  di 10 anni fa. Nulla di più di quello che era già esistente e proposto dalla Lega Nord. Da parte nostra continueremo quindi a battagliare per ottenere la proroga al 2018 di questa sperimentazione”.

 

Così il capogruppo della Lega Nord in Commissione Lavoro, Roberto Simonetti.

 

Simbolo Europee 2019

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2019 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159