GIOVEDI’ 14/11 TUTTI AL PALADOZZA DI BOLOGNA CON MATTEO SALVINI
GIOVEDI' 14/11 TUTTI AL PALADOZZA DI BOLOGNA CON MATTEO SALVINI
Rufa, La Lega condanna gli attacchi contro la senatrice Segre
Rufa, La Lega condanna gli attacchi contro la senatrice Segre
Centinaio, Il turismo è il petrolio dell’Italia
Centinaio, Il turismo è il petrolio dell'Italia
Vallardi, Dobbiamo tutelare i nostri agricoltori
Vallardi, Dobbiamo tutelare i nostri agricoltori
Bergesio, Il turismo è il petrolio del nostro Paese
Bergesio, Il turismo è il petrolio del nostro Paese
Pazzaglini, Questo governo affossa il turismo
Pazzaglini, Questo governo affossa il turismo

Gli immigrati devono conoscere l'italiano

"

"Bene la Francia che ha previsto, per gli extracomunitari che vogliono un permesso di soggiorno la condizione della conoscenza della lingua francese. E' evidente che si sta sviluppando una tendenza europea per una diversa regolamentazione dell'immigrazione e non è dunque solo la Lega Nord a volere norme più stringenti". Alla vigilia della discussione del disegno di legge sulla sicurezza al Senato, Federico Bricolo, presidente della Lega Nord a Palazzo Madama, commenta il decreto d'oltralpe che prevede, dal prossimo 1° dicembre, il francese obbligatorio per i candidati all'immigrazione nei ricongiungimenti familiari. "Dopo la Spagna che ha azzerato per tutto il 2009 - prosegue Bricolo - i visti d'entrata per ragioni di lavoro per gli extracomunitari anche il Governo francese si sta muovendo in questa direzione. Molti Paesi europei hanno capito che il fenomeno dell'immigrazione deve essere gestito con lo scopo di arrivare ad un'effettiva integrazione. Se si vogliono evitare disagi sociali, quartieri ghetto e fenomeni di illegalità non si può continuare a far entare tutti in maniera indiscriminata".

Ultime Notizie

 

Simbolo Europee 2019

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2019 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159